Hai mai pensato che comprare una casa da ristrutturare può essere l’occasione per spendere di meno in futuro?

Ormai si sente sempre più spesso parlare di risparmio energetico, in tv, sui social, al bar… ma di cosa si tratta esattamente e perché tutti spingono per avere un maggior efficientamento energetico?
Sicuramente tutti sappiamo che il maggior consumo (spreco) di energie e soldi che avviene nel quotidiano sono il riscaldamento/condizionamento e l’illuminazione delle nostre case, ed è qua che entra in gioco il concetto di risparmio energico. Ma come facciamo a risparmiare energia se già si tiene il riscaldamento a 19 gradi e si spengono le luci ogni volta che si cambia stanza? Aimè avere dei comportamenti virtuosi non è sufficiente perchè risparmiare energia significa ottimizzare la conservazione dell’energia all’interno della propria abitazione, no non usarla. Come si fa? Sicuramente il miglior modo è quello di isolare dall’esterno, di isolare sia dal freddo che dal caldo, in questa maniera le energie spese per avere la temperatura desiderata in casa sono trattenute tra i muri evitando di disperdersi all’esterno.
Isolare la casa o comprare e ristrutturare isolando la struttura permette di risparmiare ben due volte! Ebbene si, perché eseguire un intervento volto al risparmio energetico permette di usufruire dell’ecobonus grazie al quale è possibile detrarre dalle tasse oltre il 50% dei costi che si sostengono, inoltre si risparmia anche in termini di costi di mantenimento della casa nel corso degli anni, perché meno consumi = meno costi = più risparmio, quindi in men che non si dica la spesa è già bella che ammortizzata.
Quindi gli interventi da intraprendere quali sono? Prima di tutto è necessario affidarsi a un tecnico competente che abbia le qualifiche per accertarsi che i lavori che vengono eseguiti siano veramente quelli che ci faranno risparmiare e poi intervenire prevalentemente sull’involucro esterno del fabbricato con la posa del “cappotto”, un sistema di isolamento di pannelli prefabbricati che si applicano con colle specifiche e tasselli idonei. Qualora non fosse possibile applicare esternamente il cappotto nessun problema, perché ci sono pannelli specifici anche per l’interno. Abbinato alla posa del cappotto, affinchè l’intervento di contenimento di energia sia fatto a dovere è necessario sostituire i serramenti con i cosiddetti “serramenti a taglio termico”, ebbene si, non è sufficiente mettere i vetri doppi sui vecchi serramenti, perché anche la struttura della finestra disperde calore, ma ricordiamo che anche in questo caso si usufruisce dell’ecobonus, quindi niente paura!
Se non fossimo contenti soltanto di isolare la casa a dovere e volessimo usufruire e approfittare ulteriormente delle detrazioni fiscali è possibile anche installare i pannelli fotovoltaici che ci aiuteranno a produrre l’energia elettrica di cui ha bisogno la nostra casa, utilizzando così un’importante fonte di energia rinnovabile, il sole.
Quindi comprare una casa da ristrutturare è un’occasione a tutto tondo, sia per migliorare esteticamente la casa e farla come piace, sia per creare un risparmio di cui ne gioveranno le nostre tasche, l’ambiente e il nostro benessere abitativo dando alla casa stessa un valore aggiunto!